Visite Guidate Gratuite per GUSTI DI FRONTIERA

Sabato 24 settembre ore 10.00 e Domenica 25 ore 10.00 e ore 16.00

LA CONTEA DI GORIZIA

Il fascino di Borgo Castello
Il successo di PISUS-Curiosando in città continua! In occasione di Gusti di Frontiera abbiamo pensato a nuovi appuntamenti e itinerari inediti.

Dove affondano le origini di Gorizia? Come vivevano uomini e donne nel Medioevo in città?

Scoprilo assieme a noi con le preparatissime guide di Curiosando in città. Iniziando dal Museo del Castello scopriremo sin da subito personaggi, intrighi e lotte dell’età medioevale goriziana.

Sfrutteremo poi la posizione sopraelevata della collina per carpire con una sola occhiata il panorama che si gode da lassù: siamo geograficamente al centro d’Europa. Vi regaleremo la speciale occasione di conoscere la chiesetta di Santo Spirito, esempio più antico del tardo gotico a Gorizia. Vi sveleremo ancora i segreti e le storie che le architetture delle Case Dorn­berg e Tasso celano nella loro secolare vita. Al loro interno si trova oggi la collezione dei Musei Provinciali, con la cui visita concludiamo il percorso.

PUNTO DI RITROVO: Castello di Gorizia, Cortile dei Lanzi, Borgo Castello, Gorizia

 

Sabato 24 settembre ore 16.00

GORIZIA NEGLI ARCHIVI

Alla scoperta delle fonti documentali della storia cittadina
La Biblioteca Statale Isontina

La frequentazione degli Archivi può essere più stimolante di quanto si pensi: attraverso i documenti conservati in questi luoghi scopriremo sfaccettature nascoste della storia e dell’arte goriziana. Sabato vi aspettiamo presso la Biblioteca Statale Isontina per un tuffo nella storia di Gorizia!
PUNTO DI RITROVO: Biblioteca Statale Isontina, via Goffredo Mameli 12, Gorizia

 

Tutte le visite guidate sono completamente gratuite
Il percorso con l’assistenza di una guida turistica abilitata durerà circa 2 orePosti limitati, prenotazione al numero 320 639 2571